09_2014
Restauro //
Comò Cappuccino
Il comò si presentava con un veloce e approssimativo restauro. L’intervento ha asportato e rimosso finiture ed elementi non originari del mobile. Interventi di falegnameria, stuccature e lucidatura finale hanno ridonato lustro a questo mobile di quasi due secoli.

Stato di fatto

Il comò presentava una patina rossastra applicata per nascondere macchie e graffi. Il mobile è stato pulito fino a legno, trattato con prodotti antitarlo, consolidato e stuccato.

Risultato finale

Dopo gli interventi di verniciatura secondo metodo del periodo (due mani di turapori, tre di gommalacca e una di cera), l’aspetto finale è quello classico color miele e ambra del noce.

Interventi di falegnameria

Precedenti maldestri interventi di riparazione che hanno utilizzato chiodi per sistemare le battute dei cassetti hanno causato il danneggiamento delle guide del mobile che è stato necessario ricostruire completamente. A lato la battuta del cassetto rifatta.

Restauro interno

Le guide interne sono state rimosse a mano per non dover smontare inutilmente il mobile che strutturalmente si presentava in buone condizioni. Sono stati necessari solo alcuni piccoli interventi di incollatura del piano e dei fianchi.

Il video

Di questo mobile è stato girato il video del restauro. Tutte le fasi sono state documentate e presto sarà possibile vedere il primo video sul nostro canale Youtube.